108 milioni di euro incassati con la vendita di E.T. The Extra-Terrestrial per Atari

Le cartucce seppellite nel 1983

E.T. The Extra-Terrestrial Atari

La leggenda (poi confermata) più affascinante del mondo videoludico, riguarda le ormai celebri cartucce di E.T. The Extra-Terrestrial per Atari 2600, sotterrate nel New Messico nel 1983 in una discarica e riscoperte giusto un paio di anni fa.

Alcune delle copie di questo gioco  sono state vendute su ebay (assieme ad altre cartucce sempre per Atari 2600) per un valore complessivo di 108 mila dollari. La stessa città di Alamogoro, ovvero dove sono state ritrovate le preziose copie del gioco, ha ricevuto 65.000 dollari. Ma non tutte le copie sono state vendute: sono quasi 300 infatti quelle che tutt’ora non sono sul mercato e il prezzo di queste, pare destinato a salire ulteriormente.

Sicuramente un destino ironico quello di E.T. The Extra-Terrestrial: da essere considerato il gioco più brutto della storia, ad essere uno dei pezzi più ricercati dai collezionisti di tutto il mondo!

Grazie Engadget

Lost Password

Sign Up