Bakemonogatari: recensione del primo volume

Monster Tale

Mattia Forleo 27 Dic 2020

Oggi vi parlo di Bakemonogatari – Monster Tale, uno shonen fantasy-scolastico tratto dalla famosissima serie novel di Nisioisin, ovvero Monogatari series. L’adattamento manga vede riproposte le vicende narrate dall’autore con i disegni di Oh! great e il character design di Vofan, autore anche dei disegni della novel. In Giappone i volumi fino ad ora pubblicati sono 11, mentre in Italia vediamo disponibili al momento i primi 7 grazie alla Star Comics, al prezzo di copertina di 5,90£. Possiamo inoltre apprezzare il primo volume in due bellissime edizioni, una regular e una variant al prezzo di 6.90£.

La storia di questo manga vede come protagonista Koyomi Araragi, uno studente aggredito durante le vacanze primaverili da un vampiro e che sta tornando quasi totalmente un essere umano. Dopo aver vissuto questa esperienza sovrannaturale, il ragazzo si imbatte nuovamente in una situazione particolare quando la compagna di classe Hitagi Senjōgahara, cadendo dalle scale, si ritrova tra le sue braccia. Araragi subito si accorge che la ragazza non ha peso e decide così di aiutarla, dopo essere stato minacciato con degli utensili da cancelleria dalla compagna stessa, la quale temeva che avrebbe spifferato il suo segreto.

Questo shonen presenta diversi aspetti positivi ma, purtroppo, anche qualche pecca. I disegni sono realizzati magistralmente e anche alcune idee risultano apprezzabili, tra queste troviamo l’utilizzo di materiale da cancelleria come armi, fattore innovativo e che caratterizza il personaggio di Senjōgahara. Una nota dolente però è riscontrabile nel fine dell’opera, che sembra essere prodotta per coloro che hanno già letto la novel o visto l’anime. Vediamo infatti una narrazione frammentata, con un volume che presenta tanti personaggi ma ne approfondisce soltanto uno tra questi. Inoltre non si colgono subito i collegamenti tra i vari protagonisti, e in un caso addirittura ci vediamo stampato davanti agli occhi uno spoiler importante, ovvero i mostri degli altri personaggi, che però dovremmo conoscere nei prossimi volumi. Il filo della storia si inizia dunque a capire una volta arrivati alle ultime pagine del manga, rendendo l’opera tutto sommato apprezzabile apprezzabile, soprattutto per chi ha goduto dell’opera originale. Non avendo mai visto l’anime e non avendo mai letto la novel, sono curioso di vedere come proseguirà la storia, con la speranza di ricevere più spiegazioni e approfondimenti sui vai personaggi, senza lasciare buchi di trama che sono presenti già in questo primo volume.

CONCLUSIONI: In conclusione: un'opera tutto sommato godibile anche senza aver letto la novel o visto l'anime, ma che consiglio vivamente ai fan della serie.

VOTO FINALE: 7

SCHEDA FUMETTO

  • DATA RILASCIO: 13/11/2019
  • SOGGETTO: Nisioisin
  • SCENEGGIATURA: Nisioisin
  • DISEGNI: Oh! great
  • COLORI: Bianco e nero
  • CASA EDITRICE: Star Comics
ULTIME NEWS






Tag:, , ,

Lascia un commento