Darth Maul – Recensione

FUMETTI

DARTH MAUL – LA VENDETTA COME MOTIVO DI VITA

In questi giorni esce in Italia Darth Maul, nuovo fumetto dedicato all’universo di Star Wars, il quale è in continua espansione anche grazie a queste storie canoniche.

La serie, composta da 5 numeri, è scritta da Cullen Bunn, noto autore che ha scritto diverse importanti storie per Deadpool (“Deadpool Uccide l’Universo Marvel”, “La notte dei Deadpool Viventi”) e fra gli altri ha contribuito anche a crossover quali Fear Itself e House of M.
Ai disegni troviamo Luke Ross, che si è già cimentato con Star Wars attraverso il fumetto dedicato al Risveglio della Forza.

Darth Maul

La sinossi vede Darth Maul alle prese con i propri conflitti interiori e la sua insaziabile sete di vendetta nei confronti dei jedi, e quando per il sith finalmente si presenterà l’occasione di mettersi alla prova, le sorprese non mancheranno.
Quello che ci ritroviamo davanti è un personaggio che dopo anni di allenamenti con il potente Darth Sidious, si ritrova a non riuscire più a placare la voglia di scendere in campo per eliminare un jedi.
Dopo aver scoperto che uno di loro è tenuto prigioniero da un’organizzazione criminale, il sith si mette alla sua ricerca insieme a una banda di cacciatori di taglie, agendo in segreto contro il volere di Darth Sidious. che gli aveva imposto di continuare a stare nell’ombra.

.

Il tema principale che viene affrontato riguarda sicuramente quelli che sono i pensieri e i conflitti interiori del protagonista, il quale sottolinea spesso le colonne portanti del suo addestramento: ira, vendetta e voglia di dimostrare le proprie (elevate) abilità in battaglia contro un jedi.
Il rapporto che ha col proprio maestro non è cosi idilliaco: in più di un’occasione viene fatto capire che Maul è tentato dal desiderio di diventare indipendente uccidendo Darth Sidious; come ben sappiamo grazie a “La Minaccia fantasma” (i cui eventi si svolgono dopo quelli presenti in questa serie) ciò non accadrà mai.
Darth Maul

Per quanto concerne l‘aspetto visivo, Luke Ross ci propone un tratto che in più di un’occasione risulta poco definito, il quale però si lega bene alla storia trattata.
Trattandosi di un fumetto votato prettamente all‘azione, è importante sottolineare che la costruzione delle tavole dedicate a questi momenti risulta molto semplice, anche se non mancano alcuni momenti che riescono l’agilità del protagonista.
La palette di colori resta omogenea nel corso di tutta la serie, con forti colori che risaltano le varie razze aliene presenti; nel complesso il tratto dell’artista non risulta particolarmente ispirato.


In definitiva possiamo affermare che Darth Maul si tratta di un buon fumetto, che nonostante non offra nessun particolare guizzo narrativo ci offre la possibilità di approfondire il personaggio di Darth Maul; peccato per dei disegni non sempre all'altezza. Ci sentiamo di consigliarlo ai fan della saga e agli amanti del personaggio, che lo troverebbero sicuramente più interessante rispetto a un lettore che non ha forte interesse in Star Wars, e che potrebbe trovare questa lettura tutt'altro che indimenticabile.

SCHEDA FUMETTO

  • USCITA IN VOLUME: 28/01/2017
  • SOGGETTO E SCENEGGIATURA: Luke Ross
  • DISEGNI: Luke Ross
  • COLORI: Nolan Woodard
  • CASA EDITRICE: Panini Comics
pagina Nerdgate il portale nerd

SEGUICI SU FEEDLY

follow us in feedly
6.5

Discreto

Classe 1996, nato con il joystick della Ps1 in mano avviando la carriera videoludica attraverso giochi del calibro di Spyro e Medievil. Amante di (quasi) tutto ciò che viene etichettato come “da nerd”, tenta ogni giorno una via di fuga dal mondo reale tramite videogiochi, film, fumetti e serie tv. Si sente segretamente Batman.

Lost Password