DRAGONERO N.29 “NEL NIDO DEL DRAUGHER”

FUMETTI

DRAGONERO: NEL NIDO DEL DRAUGHER

DRAGONERO IL NIDO DEL DAUGHER

Bentornati, avventurieri dell’Erondar!

Nello scorso numero avevamo lasciato Ian mentre si imbarcava su una delle navi volanti dei cacciatori di kraken, intenzionato a scoprire come mai un kraken d’aria avesse assaltato una città costiera dell’Impero. La seconda parte di questa avventura del nostro scout termina nel numero 29, Il nido del draughen, volume in cui potremo ammirare una delle zone meno conosciute dell’Erondar!

Durante il viaggio verso la terra dei kraken d’aria, Ian avrà modo di apprendere di più su queste misteriose creature, sulla loro natura e soprattutto sulla loro capacità di poter solcare non solo i mari ma anche i cieli; il segreto del volo di questi giganteschi animali è anche alla base delle stupende navi volanti dei cacciatori che aiuteranno Ian in questa missione.

Trovato il misterioso kraken la cui cattura sta tanto a cuore all’Impero, Ian dovrà scegliere come comportarsi dopo aver scoperto la verità che si nasconde dietro l’attacco alla città costiera.

Anche in questa storia Dragonero sarà portato a decidere se eseguire ciecamente i suoi ordini o se permettere alla sua coscienza di influenzare le sue azioni, magari rendendolo un soldato meno ligio al dovere ma un uomo migliore. A voi scoprire come agirà il nostro eroe….

In seconda battuta nel volume è presente una seconda storia , Il racconto di Sera, che vede come protagonista Sera e la madre di Ian, Elara, conosciuta nello scorso numero.

Sera è rimasta nella capitale in compagnia di Elara, nota naturista, che la guida per l’immenso parco imperiale, ove la famiglia imperiale ha allestito un giardino botanico e uno zoo; nei discorsi tra Sera ed Elara fa spesso capolino la preoccupazione della donna per il figlio, mentre nelle parole di Sera emerge un maggior attaccamento a Gmor che non ad Ian. Il vero punto di interesse è però nella rapida spiegazione della storia degli elfi, un memorandum che ci lascia presagire un futuro coinvolgimento di questa razza nelle avventure di Ian; ma anche le due donne non avranno tempo di rilassarsi troppo, costrette ad indagare sull’inquietante scomparsa di alcune pericolose bestie dallo zoo imperiale!

La conclusione dell’avventura di Ian è sceneggiata come sempre da Stefano Vietti, ormai una garanzia per quanto riguarda la trama dei volumi di Dragonero; ancora una volta siamo di fronte ad un’avventura entusiasmante, ricca di azione ma al contempo in grado di offrirci un Ian riflessivo e vagamente cupo, come se il mutamento temuto da Alben iniziasse a manifestarsi. Da apprezzare il lavoro fatto nel dare un ancor più profondo spessore a Queman e al suo equipaggio, lasciando traspirare i loro pensieri e le loro emozioni, elevandoli da comparse di un volume a vere spalle del personaggio principale!

Anche per la short-story con Sera ed Elara la cura nella trama è evidente, nonostante la sua apparente semplicità offre comunque molti spunti e arricchisce lo spessore psicologico dei personaggi coinvolti.

Giuseppe Matteoni disegna una magnifica copertina ispirata al primo racconto del volume, tornando a un tratto spettacolare e riscattandosi dalla copertina parzialmente sotto tono dello scorso numero!

DRAGONERO 29
DRAGONERO 29

Per i disegni abbiamo ben due artisti all’opera!

Ne Il nido del draugher l’impegno di rendere al meglio l’avventura di Ian è stato affidato a Francesco Rizzato, che ha saputo tratteggiare delle tavole emozionanti e ricche di dettagli; specialmente nei panorami delle Isole Volanti verremo stupiti dalla perfezione del tratto. È però sui primi piani dei personaggi che Rizzato riesce a sbalordire, riuscendo a dotarli di un’espressività viva e dinamica, con una naturalezza che anima i personaggi anche nelle scene d’azione, che in questo volume abbondano!

Un lavoro ugualmente lodevole è quello che Antonella Platano ha realizzato nel dare vita a Il racconto di Sera, dove Sera e Elara si muovono in tavole pregevoli e disegnate magnificamente; portare su una pagina l’ambiente del parco imperiale e tutti le sue mille stanze non era facile, eppure la disegnatrice ha svolto un’opera incredibile!

Il prossimo numero ci aspetterà in edicola il 10 novembre, quando Ian e Gmor dovranno aiutare una cerusica a salvare l’Impero da una terribile epidemia, prima che si diffonda Il contagio!

SCHEDA FUMETTO


  • USCITA: 09 ottobre 2015
  • SOGGETTO E SCENEGGIATURA: Stefano Vietti
  • DISEGNI: Franceso Rizzato e Antonella Platano
  • COPERTINA: Giuseppe Matteoni
  • CASA EDITRICE: Sergio Bonelli Editore
pagina Nerdgate il portale nerd

GALLERIA IMMAGINI GIOCO

TOP 10 FUMETTI

No items found.
7.5

Buono

Inviato Speciale e Nerd di alto lignaggio, le sue prime parole sono state “spazio, ultima frontiera”; ha indagato nei misteri della galassia con R. Daneel Oliwav e cavalcato vermi delle sabbie su Dune, salvo poi venire arruolato nella Flotta Stellare e arrivare là dove nessun uomo è mai giunto prima. Esperto di Warhammer 40k, Star Trek e Star Wars,appassionato di rpg, rts e fps, vi mostrerà cose che voi nerd non potreste immaginare.
Average User Rating
6.6
5 votes
Rate
Submit
Your Rating
0

Lost Password

Sign Up