Elden Ring: il gioco userà tutto il potenziale dei Souls

Una rivoluzione nel genere Souls

Damiano Vitale 5 Giu 2020

Elden Ring: il gioco userà tutto il potenziale dei Souls

Dal momento del suo annuncio Elden Ring ha attirato l’attenzione di molti fan dei Souls. Sin dal rilascio del primo Dark Souls nel 2011, questo tipo di giochi ha avuto un enorme successo. Molti sviluppatori hanno apportato le loro leggere modifiche al genere, e From Software ha continuato a seguire tale strada creando titoli del calibro di Sekiro e Bloodborne. Elden Ring invece, è il prossimo passo in avanti della famosa Software House, e sarà un ulteriore evoluzione del genere Souls.

Il creatore di questa serie Hidetaka Miyazaki ha dichiarato che il gameplay di questo nuovo nuovo gioco non sarà molto distante da quello offerto dalla serie Souls ma sarà più Open world, e questo espanderà le migliaia di possibilità offerte dall’intera serie.

Uno degli elementi chiave di Dark Souls è il mistero, sia nell’esplorazione che nella storia stessa, e Elden Ring avrà il compito di prendere questi elementi chiave e usare elementi come le mura illusorie per creare un mondo ancora più dinamico.

Il design di Dark Souls è stato rivoluzionario per molti aspetti, ma uno di quelli più importanti è come il grande mondo di gioco sia connesso. Tutte le aree, grandi o piccole, sono connesse fra di loro da scorciatoie o strade secondarie che fanno apparire il gioco un immenso Open World invece di un piccolo Sandbox formato da tante aree separate. Un altra “chicca” di questa serie, è sempre stata la presenza di muri illusori nascosti perfettamente nella struttura di gioco, in cui i giocatori dovevano rotolarci dentro per sbloccare aree opzionali: questa è un altra caratteristica a cui il nuovo gioco della serie può lavorare e migliorare.

Anche se si sa ancora poco sul Design di Elden Ring, From Software ha ammesso che si tratterà di un Open World: Questa scelta potrebbe segnare una rivoluzione nell’ormai collaudato sistema di gioco ma potrebbe agevolare l’inserimento di elementi famosi come i muri illusori già citati. Dal momento che nei giochi Open World ci sono sempre quest secondarie da affrontare e segreti da scoprire, la formula dei muri della serie Souls potrebbe essere attuata per nasconderci dentro Quest, segreti o pezzi di Lore della saga. Quest’ultimo elemento potrebbe essere molto gradito dai giocatori interessati alla storia, soprattutto perché la loro verrà scritta interamente da George R.R Martin.

Dei Leak suggeriscono che il mondo di Elden Ring sarà formato da molteplici mondi-dungeon tutti connessi fra di loro da una macro area chiamata “Field”. Proprio in questa zona potrebbero trovare poi posto i muri illusori in cui nascondere segreti o tesori, e questa potrebbe essere una via unica per sfruttare l’assetto Open World


Tag:, , ,

Lascia un commento