Greedfall – La Recensione

VIDEOGAMES

GREEDFALL – LA RECENSIONE

Greedfall è il nuovo titolo Action RPG uscito il 10 settembre sviluppato da Spiders e distribuito da Focus Home Interactive, questo titolo è da tenere d’occhio perché riesce nel suo piccolo a portare una marea di contenuti per il videogiocatore. Come detto prima, Greedfall, è un RPG e la libertà che ci viene concessa sin dall’inizio del gioco è davvero molto interessante perché abbiamo una mappa vasta, completamente esplorabile e ricca di quest. Avviato il gioco si partirà con l’immancabile creazione del personaggio, e qui purtroppo partiamo con uno dei lati negativi del gioco perché l’editor è molto basilare e con poca varietà di personalizzazione. Una volta creato e scelta la classe tra esperto di armi da fuoco, da mischia e magia si verrà catapultati nella prima cittadina portuale dove inizieranno le prime quest principali e secondarie.

Il tutorial che ci introdurrà le meccaniche del gioco è molto basilare e veloce, il sistema di combattimento è classico ma con qualche aggiunta molto interessante. Durante gli scontri, infatti, si avranno a disposizione tre barre, la prima riguarda la vitalità, la seconda la resistenza e la terza la protezione, la quale consente al personaggio di incassare un certo numero di colpi senza ridurre la vitalità. Una feature interessante è la possibile di mettere in pausa in qualsiasi momento durante i combattimenti, ciò consente di utilizzare oggetti, preparare un tattica di combattimento, cambiare le armi, assegnare il tutto ai vari slot per utilizzarli rapidamente o prendersi semplicemente una pausa. Oltre alla classica arma corpo a corpo ci sarà uno slot per l’arma da fuoco, utilizzabile in combinazione per realizzare scontri molto avvincenti. Presso i fabbri o i tavoli da lavoro si potrà potenziare e migliorare l’equipaggiamento assegnando anche dei perks alle armi, per esempio cambiando l’impugnatura o la canna di un’arma da fuoco. Anche il vestiario è importantissimo in Greedfall, difatti ogni vestito che compriamo o riceviamo avrà delle caratteristiche uniche da tenere d’occhio per proseguire al meglio, le armi (come anche i vestiti) possono essere anche craftati, attraverso materiali che è possibile trovare aprendo forzieri o esplorando il vastissimo mondo di gioco. I nemici sono molto variegati, si incontreranno semplici soldati ma anche molti boss da dover uccidere per proseguire in una determinata zona e sono dotati non solo di una barra vitale molto più grande del normale ma anche di scudi in grado di proteggere la stessa, obbligandovi a livellare e sbloccare abilità specifiche per avere la meglio. Nel corso dell’avventura si verrà sempre accompagnati da due altri personaggi, i quali potranno essere cambiati e personalizzati quando si vuole. Questa meccanica è ottima anche per realizzare tattiche di combattimento diverse, perché si ha la possibilità di schierare una squadra più forte negli attacchi ravvicinati oppure l’incontrario un team che predilige lo scontro dalla distanza.

Parlando proprio del mondo di gioco è doveroso ripetere che Greedfall è davvero molto vasto, inizieremo la nostra avventura in una cittadina portuale per poi subito dopo poche missioni “introduttive” salpare per la prima vera e propria città: New Serene. Le missioni hanno un livello consigliato per giocarle e se si desidera livellare per raggiungere quel livello, le missioni secondarie sono la scelta migliore. Salendo di livello si ottengono punti da spendere per lo sblocco di numerose abilità. Difatti ogni azione richiede una certa abilità, da un semplice salto, allo scassinamento, alla diplomazia nei dialoghi, al crafting e molto altro ancora. Ciò è un aspetto sicuramente positivo perché spinge il giocatore ad esplorare moltissimo scoprendo tutti i segreti, imbattendolo in tutti i combattimenti per livellare e sbloccare le abilità che occorrono per poter raggiungere zone in precedenza inaccessibili. Morire in Greedfall riporterà il giocatore all’ultimo salvataggio, checkpoint o falò. Ebbene si, anche qui sparsi per gli scenari ci saranno i classici falò da accendere dove ci si potrà riposare, richiamare i compagni e viaggiare da una località all’altra. (vi ricorda qualche altro gioco?)

Lo stile grafico per quanto riguarda i personaggi non fa impazzire, ci sono molti dettagli anche dei vestiti che sono offuscati e alcuni volti non sono realizzati bene però gli scenari sono davvero belli da vedere, con dettagli molto curati e se si ha la possibilità di giocarlo in una tv con tecnologia 4k e HDR Greedfall da il meglio di sé.

In conclusione Greedfall è un titolo molto valido, un mix di svariate meccaniche viste in altri giochi che però le perfeziona rendendo l'esperienza di gioco ottimale.

SCHEDA GIOCO

  • RILASCIATO: 10.09.2019
  • GENERE: Action RPG
  • SVILUPPATORE: Spiders
  • PUBLISHER: Focus Home Interactive
  • PIATTAFORMA: Playstation 4, Xbox One, PC 
pagina Nerdgate il portale nerd

TOP 10 VIDEOGIOCHI DEL MESE

SEGUICI SU FEEDLY

follow us in feedly
7.5

Buono

Un ragazzo, classe 96, cresciuto con una grande passione per i videogiochi e il cinema, con in sottofondo “American Idiot” dei Green Day.
Average User Rating
7.9
6 votes
Rate
Submit
Your Rating
0

Leave a Reply

Lost Password