Monster Hunter World: non ci sono piani per una versione Nintendo Switch

Damiano Vitale 30 Giu 2020

Monster Hunter World: non ci sono piani per una versione Nintendo Switch

Capcom ha di recente dichiarato che non ci sono piani per sviluppare e rilasciare una versione di Monster Hunter World su Nintendo Switch, anzi sembra intenzionata a sviluppare un nuovo capitolo della saga a cui anche i Tenneagers possano avvicinarsi

Monster Hunter World è uscito su PS4 e Xbox One e Gennaio 2018, e nell’agosto dello stesso anno è stata rilasciata la versione per PC, diventando successivamente il Best Seller di Capcom.
A marzo 2020 il solo gioco basa ha raggiunto oltre 15 milioni di unità vendute, mentre l’espansione Iceborne arriva a 5.2 milioni

Durante un incontro con gli azionisti, a Capcom è stato chiesto se avessero interesse di sviluppare una versione del gioco per Nintendo Switch, ma la risposta è stata negativa

“Attualmente non stiamo progettando di portare Monster Hunter World su Nintendo Switch. Stiamo sviluppando, invece, un capitolo della saga che ragazzi piccoli e più grandi possano giocare, inoltre stiamo guardando verso futuri sviluppi”

Sin dal 2004 la serie di Monster Hunter ha riscosso grande successo fra il pubblico, e ad oggi si contano 63 milioni di unità vendute arrivando ad una posizione più alta rispetto a Street Fighter e Resident Evil

Oggi Capcom ha annunciato il rilascio del quarto aggiornamento per l’espansione Iceborne che è previsto per il 9 luglio, e vedrà l’introduzione di Alatreon. Mostro preferito dai fan.
L’update era originariamente previsto per Maggio, ma è stato rimandato a causa della pandemia


Tag:,

Lascia un commento