Nintendo pensa al cinema…

Dopo la catastrofe di Super Mario Bros. del 1993

Logo Nintendo

Il mondo dei videogiochi e quello del cinema, si stanno sempre più avvicinando con esisti non sempre positivi.

Probabilmente proprio per questa tendenza a sfornare prodotti mediocri, Nintendo negli ultimi anni si tenuta ben alla larga dal proporre conversioni cinematografiche dei suoi franchise, probabilmente ancora provata da quanto combinata nel 1993 con il film di Super Mario Bros. (il Dio del cinema li perdoni!).

Questa politica commerciale però, potrebbe presto cambiare, almeno secondo quanto affermato da Shigeru Miyamoto “Nel corso degli anni, diverse persone sono venute da noi e ci hanno detto – Hey, perché non facciamo insieme un film o magari noi facciamo il film e voi fate il gioco, e poi li facciamo uscire assieme?- Ho sempre sentito che poiché i videogiochi sono un medium interattivo mentre il cinema è un medium passivo, le due cose fossero parecchio differenti” ha spiegato il grande autore di videogiochi, per poi aggiungere “Ma, guardando con una visione più ampia a Nintendo come compagnia d’intrattenimento, stiamo cominciando a pensare sempre di più a come realizzare film che si adattino e potenzialmente, ci occuperemo di cose come i film, in futuro”.

Grazie Dualshockers

Lost Password