Scary Stories to Tell In The Dark – Lana Del Rey nella colonna sonora

Scary Stories to Tell In The Dark – Lana Del Rey nella colonna sonora

A poche settimane dall’uscita del suo ultimo album, Lana Del Rey pubblica una nuova canzone, la cover del brano Season of the Witch, scritto da Donovan nel 1966 e già ripreso da numerosi artisti, tra cui la band Vanilla Fudge e Robert Plant. Il pezzo farà parte della colonna sonora del film horror “Scary stories to tell in the dark” di André Øvredal, prodotto e sceneggiato dal premio Oscar Guillermo del Toro, nei cinema italiani dal 24 ottobre 2019 distribuito da Notorious Pictures.

Terzo teaser poster di Scary Stories to tell in the Dark

L’attesissimo horror Scary stories to tell in the dark è tratto dall’omonimo e terrificante bestseller di Alvin Schwartz, autore cult della narrativa horror, noto per la sua vasta produzione letteraria dedicata a opere che, tra miti, leggende e racconti di paura, esplorano gli aspetti folkloristici del popolo americano. Nella saga di “Scary stories to tell in the dark”, pubblicata tra il 1981 e il 1991 con le illustrazioni originali di Stephen Grammel, 29 storie di paura si materializzano in un mondo sospeso tra magia e terrore: i racconti più macabri di tutti i tempi prendono vita tra fiabe horror, vendette oscure, entità agghiaccianti e avvenimenti soprannaturali. Il libro sarà pubblicato in Italia dall’editore DeA Planeta Libri nella collana DeA, e uscirà in libreria il 4 settembre 2019 (al prezzo di 16.90 euro). Affascinato fin da adolescente dai racconti di Alvin Schwartz, Guillermo del Toro, autore della sceneggiatura del film insieme a Patrick Melton e Marcus Dunstan (già sceneggiatori di quattro capitoli della saga di Saw – L’enigmista e attualmente impegnati nella stesura del prossimo reboot di Halloween), porta sul grande schermo i racconti dell’orrore più spaventosi di sempre. Dietro la macchina da presa André Øvredal, regista norvegese di “Troll Hunter” e dell’acclamato horror “Autopsy”.

Completano il cast del film Zoe Colletti, Austin Abrams, Gabriel Rush, Michael Garza, Austin Zajur, Dean Norris, Gil Bellows, Lorraine Toussaint e Natalie Ganzhorn.

Un ragazzo, classe 96, cresciuto con una grande passione per i videogiochi e il cinema, con in sottofondo “American Idiot” dei Green Day.

Leave a Reply

Lost Password