The Last Of Us 2 si mostra in un video Gameplay di 25 minuti

L'ultima fatica di Naughty Dog si mostra in video

Damiano Vitale 2 Giu 2020

The Last Of Us 2 si mostra in un video Gameplay di 25 minuti

The Last Of Us 2 torna sotto le luci della ribalta ad un paio di settimane dal rilascio ufficiale, grazie ai ragazzi di Naughty Dog che hanno mostrato un Gameplay di 25 minuti nel loro ultimo Live Stream. Nel video vengono mostrati i miglioramenti apportati a meccaniche già viste in precedenza, qualche nuovo dettaglio; non è mancato nemmeno una parte dedicata allo stealth ed al combattimento.

Neil Druckman ha rilasciato anche qualche dettaglio sulla trama del gioco, spiegando che la storia riprende parecchi anni dopo il precedente capitolo, con Ellie ormai 19enne che vive in una comunità di sopravvissuti a Jackson, Wyoming. Dopo un incidente dentro la comunità, la ragazza si mette in cammino in cerca di vendetta e giustizia, imbarcandosi in una avventura attraverso le stagioni e paesaggi realizzati alla perfezione. Partendo dalle montagne innevate di Jackson fino al Midwest Pacific.

L’azione passerà anche per la ex zona di quarantena di Seattle dove infuria una feroce guerra tra due fazioni: i ben armati e addestrati Washintong Liberation Front, che resistettero all’occupazione militare di Seattle, e un culto religioso chiamato Seraphites (o anche Scars per le cicatrici auto-inflitte)

Ci sarà un terzo nemico da cui guardarsi le spalle e saranno, ovviamente, gli infetti rappresentati da un nuovo mostro corazzato, dal nome Shamblers, e ricoperto di pustole, capace di bruciare gli umani rilasciando nubi di pus. Il video mostra anche un metodo per farli fuori quando sono presenti anche umani, basta creare un po’ di caos e i nemici si elimineranno da soli lasciandoci liberi di passare inosservati.

Il video, che ha evitato ogni possibile Spoiler, ha mostrato anche le abilità di Ellie: Alcune nuove e altre che ritornano dal primo capitolo. La protagonista potrà cavalcare un Cavallo per spostarsi tra le grandi aree della mappa, guidare un barca attraverso le inondate strade di Seattle, e avrà accesso a nuove meccaniche di movimento per rendere il tutto più fluido all’interno del mondo di gioco, che si tratti di esplorazione o combattimento. Salto e scalata saranno aiutati dalla presenza di una corda, che potrà essere utilizzata per scalare delle pareti verticali o per dondolare attraverso alcuni ostacoli in cui trovare oggetti, quest secondarie o semplicemente nuove zone.

Altro argomento in cui si è discusso nel live stream, è stato l’introduzione del nuovo Workbench System che abilita la possibilità della modifica degli attributi delle armi con delle parti trovate in giro per il mondo di gioco.

Tutti questi elementi portano alla conclusione del video, in cui si vede Ellie muoversi tra le strade di Seattle per entrare in un edificio abbandonato in cerca di una ragazza di nome Rose.

Questo gioco è solo uno dei tanti su cui punta Sony in attesa di PS5

Nel caso ve lo foste persi, qui trovate il video dello State of play dedicato al gioco


Tag:, ,

Lascia un commento