The Last Of Us 2: le ventole della console diventano molto rumorose giocando

Segni di un gioco graficamente pesante?

Damiano Vitale 5 Giu 2020

The Last Of Us 2: le ventole della console diventano molto rumorose giocando

The Last Of Us 2 rende le ventole della PS4 molto rumorose. Dopo aver mostrato un po’ di Gameplay . Arriva questo brutto colpo per il gioco di Naughty Dog. La notizia viene data da un report del Washintong Post Gene Park che lo annuncia via Twitter “Le ventole della mia PS4 Pro diventano più rumorose del mio condizionatore. Era così forte che ho dovuto alzare il volume degli speaker” Park riporta che il problema persisteva anche abbassando la risoluzione a 1080p.

Park specifica anche che questo rumore lo sente giocando a qualsiasi titolo AAA come God Of War o Death Stranding. Non è ancora chiaro come si comportino le ventole sulla controparte Slim, ma essendo meno potente il rumore potrebbe essere ancora più fastidioso.

Il gioco è in rampa di lancio per Playstation 4, con compatibilità garantita per la prossima console, è questo problema riguardanti le ventole ha cominciato a preoccupare i fan che hanno iniziato a chiedersi quanto grande e pesante sarà questo gioco, considerato anche il problema del sistema di raffreddamento della console di casa Sony. Grandi file possono esaurire lo spazio a disposizione molto in fretta e TLOU2 sarà disposto su due dischi come Red Dead Redemption 2, quindi possiamo aspettarci un gioco altrettanto grande.

Il primo The Last Of Us arrivò alla fine del ciclo di vita di PlayStation 3 e ha alzato lo standard su quello che la console poteva conquistare visivamente. Il suo seguito dimostra di essere anch’esso un Benchmark per la grafica su PS4, ma al costo di un problema abbastanza fastidioso che ha segnato milioni di console. Questo è un segno a dimostrazione che l’attuale Hardware delle console non può reggere più i giochi del momento.

Fortunatamente la PlayStation 5 arriverà alle prossime festività, quindi al momento le sessioni di gioco di TLOU2 saranno più rumorose del previsto


Tag:, ,

Lascia un commento