5 Monopoly a Tema Videogames che ci piacerebbe avere!

Sicuramente tutti noi conosciamo il gioco da tavola Monopoly, e difficilmente qualcuno nella vita non ci ha fatto almeno una partita una volta.

Il gioco che è un indiscusso successo planetario, è stato ideato da Elizabeth Magie all’inizio del XX Secolo, in seguito fu modificato da Charles Darrow è stato pubblicato dalla Parker Brothers nel 1935 in seguito, a partire dal 1991 è divenuto proprietà della Hasbro.

Per la sua particolare natura, Monopoly è un gioco da tavola che può ereditare sfumature e tematiche di qualsiasi tipologia, trasformandosi in versioni differenti per incontrare e abbracciare un numero più elevato di giocatori in base alla tematica trattata. Oggi andiamo a vedere 5 Monopoly tratti da un videogioco!

1- Monopoly Fortnite

fornite monopoly

Come non potevamo non mettere al primo posto la versione Monopoly di Fortnite, il videogioco fenomeno mondiale che ha reso celebre la modalità Battle Royal e che è sulla bocca di tutti.

Il videogioco creato da EpicGames nel 2017, che ha portato la software house nella storia dei videogiochi e ancora tutt’ora fenomeno di culto, soprattutto da parte di una fanbase molto giovane.

2- Monopoly Zelda

monopoly zelda

Indubbiamente non meno famosa della precedente come lore, la versione Zelda dedica a tutti gli amanti del capolavoro fantasy targato Nintendo, la sua rivisitazione del gioco da tavolo di Monopoly.

La scatola con i classici colori verde e oro ci riporta ancora prima di averla aperta, nel magico mondo di Hyrule. Questa volta però il successo non lo conquisteremo a suon di spada sconfiggendo i mostri che ci ostacolano la via, ma lanciando normalissimi dadi sperando che la fortuna ci assista ad ogni lancio!

3- Monopoly Mario Kart

monopoly mario kart

Rimaniamo sempre in casa Nintendo per la versione dedicata a uno dei personaggi più iconici della storia dei videogames, stiamo parlando di Super Mario.

Il formato di questo  Monopoly è quello ispirato dal videogioco di corse Mario Kart, indubbiamente una delle mie versioni preferite! Le miniature dei giocatori sono indubbiamente tra le più belle che abbia visto fin’ora; la particolarità inoltre di questa versione, è che le stesse miniature possono essere poi in seguito acquistate a parte, scegliendosi così il personaggio preferito dell’ampio roster presente nel videogioco.

4- Monopoly Mass Effect

Sicuramente le avventura Sci-fi con protagonista il comandante Sheppard non saranno conosciute come nel caso dei videogiochi che abbiamo citato sopra, non possiamo però non ammirare la versione Monopoly che si rifà alla serie videoludica di Mass Effect. Il titolo prodotto da Eletronic Arts nel lontano 2007 è certamente una pietra miliare dell’industria dei videogiochi che molti della mia età ricorderanno con passione.

4- Monopoly Overwatch
monopoly overwatch

l’ultimo Monopoly che vi presentiamo infine è dedicato al capolavoro della Blizzard Entertainment Overwatch.

Pubblicato a Maggio del 2016 e premiato come gioco dell’anno, Overwatch si piazza da subito come uno dei giochi più importanti nel panorama dei nuovi E-Sports. Sicuramente molti di voi conosceranno e avranno giocato a questo bellissimo gioco multiplayer, la sua versione Monopoly è al pari di quella di Mariokart curatissima; le miniature dei personaggi sono molto belle e curate in ogni dettaglio.

Siamo giunti alla fine di questo articolo, diteci sotto nei commenti quale delle versioni che vi abbiamo presentato è la vostra preferita, oppure se ne conoscete altre scrivetelo in modo che tutti possano conoscerle!

Se Il gioco da tavola di Monopoly è uno tra i tuoi preferiti potrebbe interessarti anche questo articolo: Monopoly Film.

 

Videogiocatore già dalla tenera età di 5 anni (ricorda ancora quando accompagnava suo nonno a giocare a carte al bar nel pomeriggio e si spendeva le 1000 lire che gli regalava al videogioco di turno.) dopo anni di sacrifici e sogni infranti riuscì ad avere la sua prima macchina da gioco casalinga, aveva 11 anni ed era un bellissimo Commodore 128. Amante del fantasy in tutte le sue sfumature, tanto da sognare di vivere un giorno nella terra di mezzo oppure di studiare a Hogwarts, terribilmente malato di MMORPG, una piaga che lo colpì quando iniziò a giocare a Dark Age of Camelot nelle fantastiche foreste di Hibernia.

Leave a Reply

Lost Password