AGENTS OF SHIELD ST3 Finale di stagione

SERIE TV E TELEFILM

AGENTS OF SHIELD: IL DESTIONO DEGLI INUMANI

Anche la terza stagione di Agents of Shield giunge al termine.

Questa terza serie sulle avventure di Coulson e compagni ha avuto come tema principale la gestione della minaccia degli Inumani, una questione che ha spesso diviso anche l’agenzia di Coulson dall’interno. Bisogna riconoscere agli sceneggiatori di aver tentato di fare del loro meglio per dare a tutta la stagione una linea coerente e che potesse mantenere un buon livello di curiosità nello spettatore, e in questo sono riusciti, anche se non son mancati alcuni cali narrativi o episodi un po’ sotto tono.

LA VERA NATURA DELL’HYDRA, LA MINACCIA UMANA E LE TENSIONI INTERNE ALLO SHIELD SONO GLI INGREDIENTI DI QUESTO INTERESSANTE FINALE DI STAGIONE

Come detto, tutto si svolge sulla presenza degli Inumani, ma viene anche spiegata la vera origine dell’Hydra, che per la prima volta incarna più l’idea di un culto esoterico che non quella “classica” di una branca di folli intenzionati a dominare il mondo. Onestamente, l’idea inizialmente mi ha lasciato un attimo basito, abituato alla dimensione “fumettistica” dell’organizzazione di Teschio Rosso; ricordando però che anche Agents of SHIELD fa parte del nuovo MCU, tutto sommato l’idea di giocare questa carta non è così malvagia.

La formula del viaggio spaziale stile Stargate ha il suo fascino, e il modo in cui l’Hydra ha sempre mantenuto questo segreto è stato reso intrigante, così come lo è stata anche la parentesi sul mondo alieno. Il punto di forza di questa stagione è però il buon lavoro svolto sui personaggi, che sono stati spesso portati al limite e messi di fronte a delle scelte difficili e che ne hanno anche minato sicurezze personali e carattere.

Agents of SHIELD
Agents of SHIELD

Coulson ha dovuto accettare una perdita piuttosto grave e fronteggiare il desiderio di vendetta, scoprendo come non sempre ottenere ciò che si desidera sia la cosa migliore; la seconda parte di questa stagione si potrebbe identificare come una specie di punizioni per il capo dello SHIELD, che deve fronteggiare un nemico nato da un attimo di feroce debolezza. Eppure, Phil sembra imparare dal suo sbaglio, ma soprattutto impara a fidarsi della propria squadra.

Cosa che cerca di fare anche Daisy, divisa fra la fedeltà a Coulson e quella per i suoi simili Inumani. Nella seconda infornata di episodi, è lei che affronta le sfide peggiori, costretta a convivere con una cupa profezia e la difficoltà nell’inserirsi in un mondo che sembra vedere solo una minaccia negli Inumani; la sfida di Daisy di conciliare tutte queste sue problematiche, il suo rapporto con Mac e la relazione con Will, fino alla sua possessione tramite l’Hive sono state le linee guida delle ultime puntate.

Agents of SHIELD

Le trame hanno costruito un crescendo di emozioni sufficientemente appassionante, con attenzione per ogni personaggio, senza lasciare sottotrame in sospeso, ma anzi arricchendo molti protagonisti di nuove sfaccettature (mi aspetto molto da Mac e dal duo Fitz-Simmons nella prossima stagione) che hanno reso questa terza stagione intrigante e ricca di premesse.

Agents of SHIELD

Le scene finali sembrano far presagire un distacco di Daisy dallo SHIELD, quasi un suo ritorno alle origini di lupo solitario. Sarà interessante vedere come la prossima stagione presenterà questo nuovo assetto, con la squadra degli Inumani dello SHIELD apparentemente senza il loro capo.

Un difetto di questa stagione è la frettolosa uscita di scena di Hunter e Bobbi; teoricamente ci si aspettava che avrebbero proseguito le loro avventure nello spin Marvel: Most Wanted, ma il progetto pare essere naufragato, quindi non ci resta che sperare di rivedere il duo di agenti (specialmente Bobbi, che pare pronta a diventare Mimo ormai) nella prossima stagione di Agents of SHIELD e vederli tornare in azione!

Agents of SHIELD ci ha regalato una terza stagione non eccelsa, ma comunque godibile, con ottimi spunti e anche dei riferimenti alle controparte cinematografica del MCU (il riferimento agli Accordi di Sokovia è presente in una delle puntate chiave), ma spero che la prossima stagione riesca a fare compiere a questa serie un salto di qualità!

Agents of SHIELD conclude la sua terza stagione, senza infamia e senza gloria, con qualche ottimo spunto ma anche qualche piccolo calo narrativo. I personaggi vengono comunque ben trattati e sviluppati, e non manca una strizzatina d'intesa agli spettatori più nerd proprio nell'ultima puntata. Speriamo che la prossima stagione faccia quel salto di qualità in più! GODIBILE

SCHEDA TELEFILM

  • GENERE: Action
  • CREATORE: Joss Whedon, Jed Whedon, Maurissa Tanchaeron
  • NETWORK: FOX
pagina Nerdgate il portale nerd

TOP 10 FILM E TELEFILM DEL MESE

No items found.
7

Buono

Inviato Speciale e Nerd di alto lignaggio, le sue prime parole sono state “spazio, ultima frontiera”; ha indagato nei misteri della galassia con R. Daneel Oliwav e cavalcato vermi delle sabbie su Dune, salvo poi venire arruolato nella Flotta Stellare e arrivare là dove nessun uomo è mai giunto prima. Esperto di Warhammer 40k, Star Trek e Star Wars,appassionato di rpg, rts e fps, vi mostrerà cose che voi nerd non potreste immaginare.
Average User Rating
0
0 votes
Rate
Submit
Your Rating
0

Lost Password