Come dopo la pioggia #6 – Recensione del sesto volume

FUMETTI

COME DOPO LA PIOGGIA #6 : RECENSIONE DEL SESTO VOLUME 

La recensione non conterrà spoiler.

Come dopo la pioggia è un manga inedito in Italia, uscito in Giappone nel 2014 e arrivato da noi il 14 Giugno 2017 grazie a Star Comics, questo sesto volume è uscito l’11 Aprile.

La storia della nostra Akira, diciassettenne innamorata del suo direttore di lavoro quarantacinquenne, prosegue in questo sesto volume.

Il punto di forza che sta portando avanti benissimo questo manga è il trasmettere dei numerosissimi stati d’animo dei personaggi, pagina dopo pagina. Passiamo da una Akira curiosa della vita del direttore a lui stesso che non sa ancora bene che fare della sua vita e forse vede un piccolo spiraglio di luce proprio in lei, ma la differenza d’età gioca brutti scherzi per il direttore. 

I classici otto capitoli di cui si compone questo sesto volume sono particolari rispetto ai precedenti, qui finalmente diamo spazio alla storia personale di alcuni personaggi “secondari” come Kiyan, il nostro immancabile Yoshizawa e anche Mizuki che sarà molto importante per Akira in questo volume. Il tempo passa davvero in fretta per la nostra protagonista ed è quasi giunto natale, un periodo pieno zeppo di impegni ma anche di occasioni che potrebbe sfruttare a suo vantaggio con il direttore. I testi sono scorrevoli e privi di refusi, lo stile grafico mantiene alto il livello proponendo dettagli altissimi senza sbavature rendendo la lettura un vero piacere.

L’edizione cartacea è composta da 160 pagine, l’albo rispetta il formato originale 13 x 18 cm e questo volume è disponibile all’acquisto in tutte le librerie, sul sito Star Comics e fumetterie, il settimo volume arriverà il 13 Giugno 2018.

 

 


  • USCITA: 11 Aprile 2018
  • SOGGETTO E SCENEGGIATURA: Jun Mayuzuki
  • CASA EDITRICE: Star Comics 

SCHEDA FUMETTO

pagina Nerdgate il portale nerd

TOP 10 FUMETTI

SEGUICI SU FEEDLY

follow us in feedly
8

Ottimo

Un ragazzo, classe 96, cresciuto con una grande passione per i videogiochi e il cinema, con in sottofondo “American Idiot” dei Green Day.

Lost Password