ENDLESS SPACE 2 First Run

ALLA CONQUISTA DELLE STELLE

Manuel Enrico 12 Ott 2016

Come annunciato qualche giorno fa, finalmente Endless Space 2 è approdato su Steam Steam con la forma dell’Early Access, il programma di accesso anticipato che tante soddisfazioni ci sta dando ultimamente. La scelta di Amplitude e Sega di aderire all’Early Access è un’ottima mossa, visto che consente al giocatore di assistere alla rifinitura del titolo; il grosso di Endless Space 2 è già presente nella sua forma attuale, mancano alcuni dettagli che, pur non essendo essenziali alla fruizione del gioco, sono comunque delle funzioni che rappresentano un deciso passo avanti rispetto al primo capitolo.

Il rischio di un gioco come Endless Space 2 è quello di limitarsi ad offrire semplicemente una nuova veste grafica per quanto già visto nel primo capitolo della saga. Endless Space aveva già mostrato un impressionante impianto di gioco, con una ricchezza di aspetti, specialmente nella fase gestionale, incredibilmente profonda. Onestamente, avevo qualche dubbio che Amplitude potesse migliorarsi, ma fortunatamente i ragazzi francesi mi hanno sorpreso!


ENDLESS SPACE 2 RIESCE A PRENDERE TUTTO IL MEGLIO DEL PRIMO CAPITOLO E MIGLIORARLO, AGGIUNGENDO NUOVE FEATURES PER DARE NUOVA LINFA AL GENERE DI 4X


Il primo impatto è visivo, come giusto che sia, e già in questo Endless Space 2 ha fatto un gigantesco balzo in avanti! I filmati introduttivi hanno un tono più da space opera, con una caratterizzazione dei personaggi che traspare anche nei brevi dialoghi; ma è la mappa galattica in cui ci muoveremo che ha avuto il miglioramento grafico più esteso, con una nuova palette di colori che sembrano derivare da un programma del National Geographic! Le nostre navi ed i sistemi planetari saranno facilmente riconoscibili e identificabili con un rapido colpo d’occhio, come le rotte commerciali che legano fra loro pianeti e asteroidi.

Il restyle grafico è una mossa non solo estetica, ma anche funzionale alle nuove dinamiche inserite in Endless Space 2!

endless-space-4

La gestione dei pianeti in nostro possesso viene migliorata lievemente, con la creazione di nuove strutture che possono dare ad ogni sistema una maggior importanza all’interno del nostro management. Questo ci spinge a sfruttare ogni pianeta in modo ottimale, badando ai bonus ed alle caratteristiche che lo possono rendere un centro culturale fiorente piuttosto che un fondamentale snodo commerciale; ogni aspetto della vita collettiva del nostro impero ha delle ripercussioni importanti, specialmente ora che viene introdotta la funzione più prettamente politica.

In Endless Legend 2 viene infatti introdotto un piccolo simulatore politico, un sistema simil-elettorale in cui le fazioni presenti all’interno del tessuto sociale (industriale, militare, pacifista, ecologista) ogni tot turni concorrono per prendere il potere nel nostro impero; questi candidati possono essere eletti anche con il nostro supporto, più o meno lecito (minacce e corruzione sono possibili, più simulativo di così!). In base all’esito delle elezioni, verranno sbloccate delle leggi che potranno essere promulgate, e che avranno delle ripercussioni nelle vita sociale del nostro regime.

È un aspetto che, anche se ancora poco sfruttato, ha un suo fascino, visto che influisce anche sulla scelta degli eroi che potremo schierare in campo; ogni personaggio avrà una propria affiliazione, e diventerà il rappresentate della fazione di appartenenza durante il periodo elettorale (tranquilli, nessuna tediosa campagna elettorale terrà il vostro ammiraglio dalle battaglie!). Si tratta di un innovativo modo di gestire un titolo 4X, con una diretta continuità tra gestione del governo e figure di riferimento! Sempre all’interno dell’aspetto sociale, abbiamo la nostra politica con le minoranze; intrigante e coinvolgente, questa feature consente di investire parte della nostra reputazione sociale nell’annettere le minoranze al nostro impero (utile per conquistare sistemi planetari occupati) oppure eliminarle con una bella guerra. La presenza di minoranze può rappresentare un punto di forza della nostra civiltà, visto che spesso la loro annessione rappresenta uno degli incarichi che il gioco ci assegna.

endless-space-6

Uno degli aspetti meno convincenti di Endless Space era però la fase di combattimento.

Nel primo capitolo gli scontri erano divisi in tre sezioni (lungo, medio e corto raggio), a cui corrispondeva una determinata strategia che poteva selezionare solo prima dell’inizio della battaglia; era un sistema abbastanza complicato e poco gestibile, che spesso lasciava un pò di dubbi al giocatore. Con Endless Space 2 anche questa sezione del gioco viene aggiornata, eliminando le tre fasi in favore di un’unica battaglia continua, con la selezione di una sola strategia prima dell’inizio della battaglia; la strategia migliore varia a seconda del tipo di flotta che avremo a disposizione, all’armamento che avremo dato alle nostre navi e agli eventuali bonus in caso di ammiraglio eroe al comando della nostra armata.

Novità molto gradita è il combattimento planetario, ovvero l’assalto ad avamposti e pianeti avversari, assente nel precedente capitolo. Lo svolgimento è identico a quello del combattimento spaziale, ma vede scendere in campo le truppe da sbarco; questi soldati sono creati dal pannello della flotta, scegliendo come impiegare la popolazione arruolata, assegnandola alla difesa planetaria o all’imbarco come truppe d’assalto. L’impiego diverso diventa cruciale non solo durante il nostro assalto alle roccaforti nemiche ma anche quando saremo a doverci difendere da intraprendenti e bellicosi nemici!

endless-space-12

Fortunatamente è stato rivista il diagramma con cui gestire l’albero tecnologico. Nel primo capitolo di Endless Space il seguire il progredire della nostra civiltà era impegnativo, con una profondità che in certi momenti era anche eccessiva. Endless Space 2 si limita a offrici una ricerca separata per la creazione di nuovi scafi e una sezione di ricerca che viene divisa in quattro rami (guerra, commercio, società e colonizzazione), con degli step chiamati ERE, che rappresentano l’evoluzione della nostra cultura, aprendo a nuove ricerche negli stessi rami. Queste tecnologie sono il vero scoglio di Endless Legend 2, perché il loro sfruttamento deve essere seguito in base non solo al nostro approccio al gioco, ma anche alla razza con cui sceglieremo di affrontare la nostra conquista della Galassia.

endless-space-5

Da non sottovalutare la scelta della specie all’inizio della partita. Ogni razza ha le sue peculiarità, che si tramutano in immediati vantaggi e pecche durante il gameplay; alcune razze possono letteralmente comprare sistemi planetari per espandere il proprio impero, altre per colonizzare devono prima rapire cittadini nemici e riconvertirli come forza lavoro. Questa caratterizzazione delle specie è di sicuro meno caratterizzata del precedente capitolo, ma ha il vantaggio di un più immediato impatto sulla dinamica del gioco, il che è sicuramente più accattivante!

CONCLUSIONI: Endless Legend 2 ha poco più di una settimana di vita nell'Early Access di Steam, ma rappresenta uno dei titoli meglio allestiti per aderire a questo programma di pre-lancio; ad ulteriore vantaggio di un suo acquisto abbiamo anche un prezzo più che onesto per un gioco di questa tipologia, considerando anche l'ottimo gameplay che ha già mostrato. Non ci resta che continuare a seguire il lavoro di Amplitude e Sega, perché se questi sono i presupposti potremmo avere tra le mani il miglior titolo 4x di sempre!

VOTO FINALE: 8

SCHEDA GIOCO

  • DATA RILASCIO: 06.10.2016
  • GENERE: Strategico
  • SVILUPPATORE: AMPLITUDE Studios
  • PUBLISHER: SEGA
  • PIATTAFORME:
ULTIME NEWS






Tag:

Lascia un commento