FILM PER TUTTI: FILM E DISTOPIA

Fabrizio Gallo 20 Nov 2015

Puntata affascinante di “Film per tutti”, la rubrica che tratta di cinema in modo diverso, questa settimana parliamo della distopia. Premetto che questo è uno dei temi che da sempre mi affascina maggiormente. Quello che caratterizza il genere distopico è la presenza di una sorta di governo/autorità che tiene sotto scacco la popolazione, in questa top 10 ho cercato di racchiudere varie tematiche anche se non è veramente facile districarsi tra la miriade di film che trattano questo argomento. Coraggio è ora di immergersi in lande desolate e futuri iper tecnologici.

N.B: la lista di 10 film è rigorosamente non in ordine di preferenza.

Requisiti Top 10: film con la presenza di scenari distopici.

1- EQUILIBRIUM

equilibrium

Un film non pienamente apprezzato, ma da scoprire. Si tratta di un piccolo film strutturato su un’idea solida e a mio avviso ben girato e recitato da attori del calibro di Christian Bale e Sean Bean. Un futuro distopico asettico, silenzioso, dove i sentimenti sono banditi. I vigilanti sono i Cleric, una figura a metà tra marzialisti e religiosi…si la religione della pistola.


2- 1997 FUGA DA NEW YORK

Un cult diretto dal grandissimo John Carpenter. Il nostro Jena (Snake) Plissken dovrà affrontare il carcere a cielo aperto di New York per salvare il Presidente degli Stati Uniti e così potersi salvare la vita. Film che sprigiona distopia da tutti i pori.


3- I FIGLI DEGLI UOMINI

I-figli-degli-uomin

In un futuro dove l’essere umano è diventato sterile, quale può essere il futuro dell’umanità? Il caos, dove solo la legge marziale può cercare di portare ordine. Ma c’è ancora una speranza per l’umanità, portata in grembo da una donna. Questo film è girato talmente bene che i vostri occhi vi ringrazieranno.


4- MAD MAX

mad-max

Mad Max rappresenta il manifesto del futuro distopico in cui la civiltà viene spazzata via da bombe atomiche o cose simili. Una serie di film tra cui il recente “remake” che scrivono i canoni con cui dobbiamo rapportarci. Un po’ come Tolkien ha fatto per il Fantasy.


5- MINORITY REPORT

minority-report

Qui entriamo in futuro ricco di tecnologia, dove i crimini vengono predetti e quindi evitati. Tratto da un racconto di P.K.Dick questo film intrattiene molto bene e con un Tom Cruise in stato di grazia.


6- 2022: I SOPRAVVISSUTI (SOYLENT GREEN)

Film degli anni ’70 con Charlton Heston, che esprime in maniera egregia le tematiche della sovrappopolazione mondiale e dell’esaurimento delle scorte alimentari. Inoltre pone l’accento sulla diversificazione tra popolazione povera e popolazione ricca. Su un Pianeta Terra ormai privo di risorse questa suddivisione è quantomai amplificata, e se la risorsa che scarseggia maggiormente è il cibo? Sono cazzi.


7- THE MATRIX

the-matrix

Un film con talmente tanti messaggi tra quelli palesati e quelli nascosti che vi farà venire il mal di testa. Ma ragazzi stiamo parlando di Matrix una bomba di film.


8- V PER VENDETTA

v per vendetta

Un governo corrotto, padre di una società totalitaria e militarizzata. La repressione è all’ordine del giorno simile a quella letta nel romanzo di George Orwell, 1984. C’è solo una speranza che porta una maschera, un simbolo per tutte le persone che vogliono riscoprirsi libere.


9- ATTO DI FORZA

atto-di-forza

Il nostro Arnold di fiducia in una delle sue migliori interpretazioni, anche qui con lo zampino di P.K.Dick. Un bel film, lasciate perdere il remake.


10- BLADE RUNNER

Blade Runner….Blade Runner ragazzi! le ambientazioni distopiche tecnologiche più belle in assoluto. Atmosfere magiche, notti da favola, pioggia costante, illuminazione superlativa. Qui abbiamo scritto una recensione del film se vi può interessare

Mi è venuta voglia di rivederli tutti, sono film che meritano dal primo all’ultimo, e poi tra poco dovrebbe arrivare il freddo, preparate i divani e le coperte!  Se avete suggerimenti da fare scrivetemi su Facebook !

Ci vediamo la settimana prossima con un’altra entusiasmante puntata di “Film per tutti”, la rubrica di Nerdgate che parla di cinema, ma in modo diverso!

Lascia un commento