GHOST ‘N GOBLINS – Retrolove

MOSTRI, ZOMBIE E DEMONI DIRETTAMENTE DAGLI ANNI '80

Stefano Patrissi 9 Gen 2016

Correva l’anno 1985 e la Capcom una delle più grandi software house di videogames del Giappone, faceva conoscere al mondo intero uno dei giochi più belli che il fantastico panorama videoludico conoscerà mai: Ghosts ‘n Goblins.

Quelli un pò più grandicelli come me sicuramente si saranno imbattuti nel titolo Capcom, in qualche bar vicino casa e come tutti (me compreso), ci avranno lasciato una piccola fortuna dentro in monetine da 200 lire.

La trama di Ghosts ‘n Goblins è delle più scontate: un prode e coraggioso cavaliere deve salvare la sua bella principessa dal cattivone di turno. L’impavido e coraggioso protagonista in questo caso porta il nome di Sir Arthur, un barbuto eroe che, vestito della sua lucente corazza e armato della sua lancia, se la dovrà vedere niente che di meno che con Satana in persona, colui che gli ha rapito sotto il naso la bellissima principessa Prin Prin.

La strada per arrivare al cospetto di Satana sarà ricordata come una delle più difficili della storia dei videogiochi.

Il nostro viaggio comincerà tra le lapidi di un vecchio cimitero in cui affronteremo orde di zombie, che sbucheranno da sotto i nostri piedi in ondate infinite; le ambientazioni tetre che si susseguiranno sul nostro cammino ci porteranno a calcare foreste infestate da fantasmi, città ghiacciate abitate da folletti malefici e lande infuocate. Il tutto però sarà stemperato dal nostro prode e goffo eroe che nel bel mezzo della battaglia al primo tocco di un nemico qualsiasi, vedrà la sua armatura andare in mille pezzi, lasciandolo nudo con dei mutandoni imbarazzanti come ultima protezione prima della morte.


GHOST ‘N GOBLINS È UNO DEI VIDEOGAMES PIÙ DIFFICILI A CUI IO ABBIA MAI GIOCATO!


Quando parlo di “una delle strade più difficili della storia dei videogiochi” mi rivolgo a chi ha avuto la fortuna di giocare questo meraviglioso titolo e che può comprendere a pieno cosa dico; ogni movimento o salto, oltre ad essere dettato da un tempismo e una prontezza di riflessi degni di nota, prevedeva una discreta dose di fortuna, che mettevano il videogiocatore a dura prova.

Nemici che ti si materializzavano sotto i piedi, semplici piattaforme che un attimo prima del tuo atterraggio, cambiavano direzione senza un minimo di avvertimento, lasciandoti cadere nel vuoto; arrivare alla fine del gioco senza aver speso un capitale era un’impresa da pochi, era questa forse la particolarità che lo ha reso così famoso e conosciuto.

Nel tempo Ghosts ‘n Goblins si è potuto apprezzare su varie piattaforme in modo che anche le generazioni più giovani potessero godere di questo titolo meraviglioso: l’ultima sua comparsa è sulla console portatile di casa Sony, la PSP portable nella sua versione più moderna conosciuta come Ultimate Ghosts ‘n Goblins.

CONCLUSIONI: Uno dei migliori giochi Arcade dell'epoca. LEGGENDARIO

VOTO FINALE: 9

SCHEDA GIOCO

  • DATA RILASCIO: 1985
  • GENERE: Platform
  • SVILUPPATORE: CAPCOM
  • PUBLISHER: CAPCOM
  • PIATTAFORME: Arcade
ULTIME NEWS






Tag:, ,

Lascia un commento