Huawei P40 Pro – recensione del nuovo top di gamma

Huawei P40 Pro - la nostra prova

Federico Cavallaro 20 Mag 2020

Huawei P40 Pro è stato sicuramente il terminale senza Google Mobile Services più atteso di inizio anno, è arrivato in occidente il 26 marzo 2020 al fianco dei suoi fratelli Huawei P40 e Huawei P40 Pro+. Una vera e propria potenza, con un comparto fotografico incredibile ed un design molto curato. Qui di seguito la nostra recensione.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

  • Dimensioni: 158,2 × 72,6 × 8,95 mm
  • Display: 6,58″ OLED QHD+ (1.200 x 2.640 pixel, 475ppi) a 90Hz
  • Fotocamera: 50 Mpx ƒ/1.9 – Frontale 32 Mpx ƒ/2.0
  • CPU: Kirin 990 5G con GPU ARM Mali-G76MP16
  • RAM: 8 GB
  • Memoria interna: 256 GB
  • Batteria: 4200 mAh
  • Sistema Operativo: Android 10 con EMUI 10.1

CONTENUTO DELLA CONFEZIONE:

  • Cavo usb di tipo C per la ricarica del cellulare o per connetterlo ad un PC.
  • Adattatore di ricarica veloce originale
  • Cuffie auricolari

ESTETICA:

Huawei ormai ci ha abituato davvero bene, difatti anche questo dispositivo (come i restanti della gamma P40) ha un design molto piacevole, curato in ogni dettaglio a partire dal suo display da 6,58 pollici senza bordi grazie al Quad Curve Overflow (il sistema adottato da Huawei per curvare lo schermo su quattro lati). In mano, questo P40 Pro, si impugna molto bene e al tatto riesce a garantire una sensazione di un prodotto solido, assemblato decisamente bene. Posteriormente abbiamo un look abbastanza comune, con la fotocamera leggermente sporgente che quando messo in un qualsiasi ripiano compromette di poco la stabilità del telefono.

HARDWARE E PRESTAZIONI:

Eccoci al punto di forza di questo P40 Pro: le prestazioni. Questo dispositivo parte in quinta con il suo bellissimo e luminoso display Oled, HDR10 con risoluzione 1200 x 2640 pixel, perfettamente leggibile in ogni situazione e ora reso più performante dal refresh a 90 Hz. Abbiamo testato diverse applicazioni che di base supportano la risoluzione 4K come Netflix o Youtube ed il risultato è a dir poco stupefacente. Inoltre nelle impostazioni è possibile gestire la risoluzione desiderata tra Full HD+ e HD+ oppure è possibile impostare il sistema intelligente, ovvero lasciare al sistema la regolazione automatica a seconda delle applicazioni che si stanno utilizzando. Processore molto veloce grazie al suo chipset Kirin 990 5G affiancato da 8 GB di ram ed il suo sistema operativo EMUI 10.1 (che rende il telefono velocissimo e durante la prova non ci sono mai stati intoppi). Inoltre Sono presenti 128 Gb di spazio d’archiviazione espandibile. Qualche parola va detta anche sulla batteria, abbiamo 4200 mAh che però vengono ottimizzati benissimo, difatti il telefono riesce tranquillamente a restare acceso per un giorno/un giorno e mezzo con utilizzo normale.

FOTO – VIDEO E COMPARTO MULTIMEDIALE

In questo device si vede che uno degli aspetti più curati è proprio la fotocamera, Huawei ha scelto con attenzione i componenti perfetti per offrire la migliore esperienza d’uso. Posteriormente abbiamo ben quattro obiettivi con un’ottica principale da 50 MP UltraVision (23mm, f/1.9, OIS), affiancato da una Cine Camera Ultra Grandangolare 40 MP (18mm, f/1.8 per Time Lapse 4K e Slow Motion fino a 7680 fps), un Telefoto periscopico da 12 MP (zoom ottico 5x, 125mm, f/3.4) e fotocamera Huawei TOF 3D. Insomma, una grandissima potenza fotografica che in qualsiasi occasione non sbaglia un colpo. Tra l’altro il nuovo sensore UltraVision da 1/1.28 pollici è in grado di offrire una definizione fotografica decisamente elevata catturando il 40% di luce in più rispetto al “vecchio” Huawei P30. Molto interessante anche l’ottimo zoom e la eccellente stabilizzazione dei video. Nel primo caso infatti abbiamo l’ingrandimento 10x ottico reso possibile grazie a un sistema periscopico di lenti rinnovato. Addirittura possiamo arrivare a 50x con qualche rinuncia in termini di definizione. Ottima anche la registrazione di video che può raggiungere il 4K addirittura con la fotocamera frontale. Infine, abbiamo la nuovissima ed intelligentissima funzione Golden Snap. Per spiegarla visivamente qui di seguito ci sarà un video a riguardo, però sarebbe una funzione fotografica che permette di eseguire lo scatto perfetto anche se si ha solo una fugace possibilità di realizzarlo. E’ composto da 3 funzioni diverse: AI Best Moment (Imposta come Copertina), AI Remove Passer-by (Rimuovi Passanti) e AI Remove Reflection (Rimuovi Riflessi). Sembra assurda come funzione? guardate il video per ulteriori prove:

Foto scattata con HDR attivo

SOFTWARE

Siamo in dirittura d’arrivo di questa recensione ed è giunto il momento di parlare dell’unico tasto dolente del nostro P40 Pro: il software di sistema. Ebbene come sappiamo da diverso tempo i servizi di Google non sono più supportati, quindi niente Play Store e niente applicazioni legate a quel mondo. Nessun problema però, Huawei ha subito proposto la sua personale e unica soluzione chiamata Huawei Mobiles Services. Al posto del Play Store abbiamo l’App Gallery che ci permette di scaricare applicazioni e giochi disponibili su questo nuovo store, dico nuovo perché veramente è ancora alle prime armi, mancano molte app essenziali e i giochi disponibili sono davvero pochi e la maggior parte sono copie di giochi presenti nel Play Store. Per questo si consiglia anche di scaricare e usare TrovApp che permette di trovare e scaricare alcune applicazioni che non sono presenti nello store Huawei, questo servizio trova e suggerisce app presenti nell’AppGallery, Apkpure oppure consiglia app alternative quindi le principali applicazioni si trovano facilmente. Altre invece non sono disponibili e quindi si può fare un collegamento alla versione browser sulla schermata principale del launcher. Altri servizi esclusivi sono Huawei Video e Huawei Music che permettono l’acquisto e la visione di film o musica tramite l’apposita applicazione, sono anche stati implementati i servizi ad abbonamento che per una cifra al mese si possono vedere o ascoltare film e musica. Abbiamo provato a fondo queste funzioni e per quanto riguarda l’acquisto e noleggio di film funziona tutto bene e i prodotti disponibili sono molti e anche diverse ultime uscite vengono pubblicate su questo servizio, i prezzi sono nella norma per alcuni film (per esempio Jumanji: The Next Level viene proposto a tre euro per il noleggio) mentre per altri sono troppo alti (come per Sonic – il film che viene otto euro per noleggiarlo), ci sono anche diversi contenuti in 4K da poter provare per testare la potenza visiva del dispositivo. Parlando invece di Huawei Music, il servizio funziona esattamente come Spotify o Apple Music ovvero 9,99 € al mese per accedere alla libreria dei brani con riproduzione in alta qualità, possibilità di scaricare le canzoni e nessuna pubblicità. Come nuovi utenti si potrà provare il servizio per tre mesi. Purtroppo però come servizio non è da paragonare agli altri perché mancano ancora tantissimi artisti, tantissimi album e l’interfaccia è troppo anonima.

PRIMA ACCENSIONE

Ci teniamo a fare una piccola “guida” per la prima accensione di questo dispositivo (che è valida anche per gli altri modelli) perché non avendo i servizi Google l’utente potrebbe trovarsi spaesato all’inizio. All’avvio la prima cosa che verrà chiesta sarà il trasferimento dati da un altro smartphone a questo, se si desidera farlo bisognerà usare l’applicazione di sistema phone clone che trasferirà i dati desiderati. Poi obbligatoriamente bisogna accedere o registrarsi per avere un proprio Huawei ID per scaricare applicazioni e gestire tutto il telefono. Una volta creatosi potrà andare su AppGallery per iniziare a cercare le applicazioni desiderate, consigliando di scaricare anche TrovApp.

Huawei P40 Pro è disponibile al prezzo consigliato di 1.049,90 euro, inoltre se si acquista tramite il sito ufficiale entro il 14/06/20 si avrà in regalo il Huawei Watch Gt 2e oppure le cuffiette FreeBuds 3i (si può scegliere al momento dell’acquisto).

CONCLUSIONI: Questo nuovo top di gamma targato Huawei è davvero ottimo sotto ogni punto di vista, un telefono adatto a qualsiasi situazione e sopratutto destinato a durare a lungo. Peccato per l'assenza dei servizi Google, ma in ogni caso è da apprezzare l'enorme sforzo che stanno facendo per migliorare e rendere sempre più completa l'esperienza con i nuovi servizi Huawei.

VOTO FINALE: 9

  • Fotocamera
  • Autonomia
  • Display

 

 

  • Assenza servizi Google
SCHEDA PRODOTTO

  • TIPOLOGIA: Smartphone
  • MODELLO: P40 Pro
  • PRODUTTORE: Huawei
  • PREZZO: 1.049,90 €
ULTIME NEWS






Tag:, , ,