L’Attacco dei giganti: recensione

La saga colossale che ha conquistato il mondo.

Mattia Forleo 4 Dic 2020

Oggi vi parlo di una delle opere più importanti e apprezzate dell’ultimo decennio, un capolavoro indiscusso del genere che nel 2011 ha vinto il 35° Kodansha Manga Award nella categoria shonen, ossia L’Attacco dei giganti. Questo manga, scritto e disegnato da Hajime Isayama ha conquistato il mondo, giungendo in Italia grazie alla Planet Manga che lo pubblica al prezzo di copertina di 4.90£. Nel nostro paese la serie conta momentaneamente di 31 volumi, essendo ancora in corso di produzione anche in Giappone, dove è uscito da poco il trentaduesimo.

Con l’adattamento anime, la serie ha avuto sempre più successo, raggiungendo la realizzazione di 3 stagioni e la quarta comincerà a breve. Proprio per il suo successo mondiale L’attacco dei giganti vede realizzate anche diverse serie e spin off, uscite in parallelo con la storia principale. Tra queste troviamo L’attacco dei giganti: lost girls, L’attacco dei giganti: before the fall e L’attacco dei giganti – Birth of Rivaille, per non parlare dell’immenso L’attacco dei giganti Colossal Edition e L’Attacco dei giganti – Anthology che racconta la storia dell’opera originale reinterpretata da alcuni autori statunitensi.

L’umanità si è rifugiata all’interno di mura altissime per non essere sterminata da nemici spietati, brutali e famelici: i giganti. Il protagonista di questa storia drammatica ed emozionante è Eren, un ragazzino che vive all’interno proprio di questa cinta muraria, la quale ha protetto il genere umano per ormai diverso tempo. Un giorno mentre si trova con il suo amico Armin e la sua sorellastra Mikasa; un gigante, grande come mai se ne erano visti prima di allora, si palesa al di fuori del Wall Maria, colpendolo e creando un varco che permette a tutti i giganti di invadere la fortezza degli umani. Eren dopo aver assistito e vissuto delle scene tragiche dovute a questo evento, supera la paura e fa un patto con sé stesso: eliminerà ogni singolo gigante per vendicare tutti coloro che ne sono stati vittime.

Probabilmente una delle opere più esaltate e amate dell’ultimo decennio, che al momento si trova alla quindicesima posizione nella classifica dei manga più venduti di sempre contando più di 100 milioni di copie vendute. Un capolavoro che è diventato ormai un vero e proprio movimento, abbracciando anche altri ambiti come videogiochi e merchandising di vario genere che hanno reso sempre più popolare questo manga. Uno dei maggiori punti di forza sta nelle emozioni che le scene e i personaggi trasmettono, la drammaticità dello sterminio umano, l’epicità di un ragazzo che combatte contro dei giganti nonostante sia indubbiamente inferiore a loro, i discorsi motivazionali pronunciati per tenere la testa alta e il fatto di non arrendersi mai. Una delle tematiche pricipali è proprio quella della guerra, una lotta per la sopravvivenza che si rivela spietata, interminabile e spesso insensata. Anche l’originalità della storia attira l’attenzione degli amanti degli shonen, giganti che divorano gli esseri umani quasi più per il piacere di farlo che per il bisogno. La trama dell’opera è strutturata egregiamente. Procedendo con la lettura si nota infatti che l’autore, Isayama, non lascia nulla al caso intrecciando avvenimenti, emozioni e tematiche, facendo combaciare il tutto perfettamente. Ciò che succede viene infatti spiegato e motivato, dando al lettore la sensazione che il tutto abbia una sua funzionalità precostituita.

In aggiunta a ciò anche i personaggi sono stati capaci di appassionare i lettori, in particolare Eren o il capitano Levi, che coinvolgono il pubblico grazie alla loro tenacia oltre alla loro caratterizzazione e alla storia del loro passato. I disegni dell’opera, inoltre, migliorano volume dopo volume, rendendo il tutto più godibile grazie a delle ottime rappresentazioni.

CONCLUSIONI: In conclusione ritengo sia un'opera da recuperare al più presto, approfittando del fatto che non sia ancora conclusa anche se sta volgendo ormai al termine.

VOTO FINALE: 8.5

SCHEDA FUMETTO

  • DATA RILASCIO: 22/03/2012
  • SOGGETTO: Hajime Isayama
  • SCENEGGIATURA: Hajime Isayama
  • DISEGNI: Hajime Isayama
  • COLORI: Bianco e nero
  • CASA EDITRICE: Planet Manga
ULTIME NEWS






Tag:, , , , , , , ,

Lascia un commento