LE 15 COSE CHE FORSE NON SAI SU ROCKY V – N-Files

Fabrizio Gallo 9 Dic 2016

Il quinto capitolo della fortunata saga di Rocky è quella che ha riscosso minore successo al botteghino, molte sono le spiegazioni che hanno portato a questo “flop” e lo stesso Stallone ce lo racconta in uno dei punti di questa lista. Nonostante tutto i veri appassionati dei film di Rocky hanno amato questo capitolo come gli altri, me compreso. Buona lettura.


1. Il giovane attore che interpreta Robert Balboa Jr. è Sage Stallone, il dodicenne figlio di Sly. I due hanno lavorato insieme sei anni più tardi nel film d’azione Daylight.

le 15 cose che forse non sai su Rocky 5

2. Entrambi gli attori che recitano le parti di Tommy Gunn e Union Cane erano veri pugili.

le 15 cose che forse non sai su Rocky 5

3. I ruoli dei giornalisti nel film sono stati interpretati da giornalisti veri dei vari giornali ed emittenti televisive di Philadelphia.

le 15 cose che forse non sai su Rocky 5

4. I famosi pantaloncini a stelle e strisce indossati da Apollo Creed nel primo incontro con Rocky fanno la loro quinta e ultima apparizione in Rocky V.

le 15 cose che forse non sai su Rocky 5

5. La collana con il guanto d’oro ben messo in evidenza in questo film era già stato visto in Rocky III e poi di nuovo in tutto Rocky IV. Come trovata promozionale, le repliche della collana sono state distribuite agli spettatori durante la premiere ad Hollywood nel teatro cinese “Grauman”.

le 15 cose che forse non sai su Rocky 5

6. Il personaggio di George Washington Duke si basa sulla figura del famoso promoter Don King. Il personaggio utilizza anche la firma slogan di King: “Only in America”.

le 15 cose che forse non sai su Rocky 5

7. In questo film scopriamo che il vero nome di Rocky è Robert. Questa rivelazione viene fatta quando a Rocky Jr. viene chiesto il suo vero nome, e lui dice, “Robert”. Un riferimento in precedenza su “Robert” in realtà è apparso in un’immagine vista su una cards nelle gomme da masticare rilasciate in concomitanza dell’uscita di Rocky II.

le 15 cose che forse non sai su Rocky 5

8. Durante un’intervista con Jonathan Ross, a Sylvester Stallone è stato chiesto di valutare ciascuno dei film di Rocky da 0 a 10, a Rocky 5 ha dato 0.

le 15 cose che forse non sai su Rocky 5

9. Secondo il regista John G. Avildsen, quando girava il film, percepiva che il direttore della fotografia Steven Poster stava illuminando troppo molte delle scene, negando il realismo ricercato. Avildsen avrebbe voluto che Poster guardasse al lavoro fatto da James Crabe in Rocky, spesso utilizzando un solo riflettore per illuminare l’intera scena. Poster rispose ad Avildsen che il film originale “sembrava un documentario a basso costo”. Avildsen rispose a sua volta a questa critica sorridendo e dicendo: “Esattamente.”

le 15 cose che forse non sai su Rocky 5

10. Lo stipendio di Sylvester Stallone per il primo film di Rocky è stato di $ 23.000. Il suo stipendio per Rocky V è stato di $ 15 milioni. Questo rappresenta un aumento di stipendio del 65.117% e si stima essere uno dei più grandi aumenti di stipendio nella storia di Hollywood per qualsiasi attore.

le 15 cose che forse non sai su Rocky 5

11.  Originariamente la scena in cui Rocky viene messo giù durante la sua lotta con Tommy Gunn vedeva Rocky ricordare il suo match con Clubber Lang e in seguito, vede Mickey come un’allucinazione in cima ai binari della metropolitana che gli dice di non mollare. Questa scena è stata eliminata nel taglio finale.

le 15 cose che forse non sai su Rocky 5

12. Sylvester Stallone originariamente era partito con l’idea di far morire Rocky alla fine del film. Il piano era che Rocky sarebbe morto in ambulanza sulla strada verso l’ospedale con Adriana al suo fianco. In ospedale Adriana avrebbe annunciato al mondo la morte di Rocky e che il suo spirito avrebbe continuato a vivere con l’aggiunta di un flashback finale della famosa scena di lui che corre su per le scale. Stallone in ultima analisi, ha abbandonato questa idea e ha riscritto il finale.

le 15 cose che forse non sai su Rocky 5

13. Questo è l’unico sequel della serie di Rocky non diretto da Sylvester Stallone.

le 15 cose che forse non sai su Rocky 5

14. Dopo quattro film di successo, Stallone è tornato con un quinto episodio che ha mostrato un triste, disperato Rocky che non ha avuto i momenti trionfanti che i fan sono stati abituati a vedere. Secondo Stallone è il motivo per cui il film è stato un flop. “È stato un errore perché il pubblico non voleva vedere il lato negativo del personaggio. Volevano che rimanesse in cima“, ha detto al Sun.

le 15 cose che forse non sai su Rocky 5

15. Tommy Morrison (che ha interpretato Tommy Gunn) può ringraziare Frank Stallone Jr. per il suo ruolo nel quinto capitolo di Rocky. Frank ha visto Morrison combattere in tv una notte e, conoscendo la necessità di trovare un cattivo necessario per Rocky V, ha detto al fratello di esaminare il giovane pugile dei pesi massimi.

le 15 cose che forse non sai su Rocky 5

Se hai trovato interessante questo articolo puoi leggere:

Lascia un commento