Mouse Wireless Rapoo 7600 Plus – Recensione

RAPOO WIRELESS 7600P: UN OTTIMO MOUSE DA GAMING PER TUTTI!

Ben ritrovati cari Gaters per parlare di periferiche da gaming, oggi grazie a Rapoo che ci ha gentilmente concesso del materiale per effettuare alcuni test, vi vogliamo parlare di un mouse da gaming veramente performante: ecco a voi il Rapoo Wireless 7600P.

rapoo-7600-plus-wireless
Partiamo subito con le interessanti specifiche tecniche che questo mouse ci offre: sul Rapoo 7600P troviamo, oltre alla comune rotella di scorrimento, 8 tasti di cui alcuni programmabili. Uno è quello dedicato al motore di tracciamento che ci permette di passare istantaneamente, da una modalità a 500 DPI, per una maggiore precisione, a 1000 DPI per spostamenti del puntatore più veloci.


Il cambio di velocità del puntatore risulta essere molto comodo, soprattutto nel gaming!


All’interno della confezione, oltre al mouse e ad una guida rapida, vi è presente il nano ricevitore da inserire ad una presa USB del nostro PC, in modo da far comunicare la nostra periferica correttamente. La connessione è stabile e veloce, viaggia sui 2.4 GHz, con una copertura di circa una decina di metri che abbiamo potuto testare personalmente, senza cali di risposta nei movimenti o nella pressione dei tasti.

Le batterie incluse nel mouse, grazie ad un interruttore di alimentazione e ad una tecnologia proprietaria della Rapoo, possono durare fino a 9 mesi senza essere sostituite. Questo ovviamente non lo abbiamo potuto appurare, ma visto che le altre specifiche tecniche descritte dicono la verità, tendiamo a fidarci di quanto riportato dalla Rapoo.

rapoo-7600-plus-wireless
Passiamo alla prova sul campo: anche questa periferica è stata testata con giochi in cui potesse esprimerne il potenziale di gaming. Abbiamo scelto Overwatch della Blizzard e non siamo stati delusi dalla prova. La forma ergonomica del mouse, risulta gradevole e notevolmente fruibile allo scopo- Abbiamo provato da subito un buon feeling durante le partite di prova, anche il peso bilanciato dello stesso mouse è risultato adeguato all’uso, le risposte dei movimenti e dei tasti infine non hanno deluso le aspettative.

Questo mouse della Rapoo, è un ottimo compromesso tra qualità e prezzo per chi volesse qualcosa di più di un semplice mouse da PC. Lo consideriamo però, parlando di gaming vero e proprio, un prodotto entry level, sicuramente ottimo per cominciare!

Conclusione: Ci sentiamo di consigliare questo mouse, a tutti quelli che vogliono provare qualcosa di più di un semplice mouse da PC. Gli otto tasti programmabili e la modalità di cambio DPI, ne fanno un prodotto interessante anche per i nuovi gamer. Il rapporto qualità/prezzo, infatti è proprio studiato per questa categoria di utenza, se invece siete giocatori incalliti e dal vostro mouse volete qualcosa di più, vi invitiamo a seguirci per i prodotti della Rapoo di fascia più alta, di cui vi parleremo in seguito!

Good

  • Ottima ergonomicità
  • Batteria infinita
  • Wireless
  • Motore tracciamento regolabile in due velocità
  • Tasti programmabili

Bad

  • Non adatto a gamer più incalliti
  • Che sia Wireless potrebbe non piacere!
7

Buono

Videogiocatore già dalla tenera età di 5 anni (ricorda ancora quando accompagnava suo nonno a giocare a carte al bar nel pomeriggio e si spendeva le 1000 lire che gli regalava al videogioco di turno.) dopo anni di sacrifici e sogni infranti riuscì ad avere la sua prima macchina da gioco casalinga, aveva 11 anni ed era un bellissimo Commodore 128. Amante del fantasy in tutte le sue sfumature, tanto da sognare di vivere un giorno nella terra di mezzo oppure di studiare a Hogwarts, terribilmente malato di MMORPG, una piaga che lo colpì quando iniziò a giocare a Dark Age of Camelot nelle fantastiche foreste di Hibernia.

Lost Password