TOP 5: Curiosità su Thanos che (forse) non conosci

THANOS, IL FOLLE TITANO, È PRONTO A SBARCARE AL CINEMA, ECCO LE 5 CURIOSITÀ CHE (FORSE) NON CONOSCETE DEL BIG VILLAIN DEL MCU

Vincenzo Fata 21 Apr 2018

Non è un segreto per nessuno che Avengers: Infinity War arriverà nei cinema il prossimo 25 aprile. Un film con tanta, anzi, tantissima carne al fuoco tra: possibili morti di personaggi principali, i cui attori sono arrivati alla fine del loro contratto; personaggi secondari che, se pur presenti tra i vari materiali promozionali, sono avvolti da un fitto alone di mistero; ma anche personaggi nuovi come Thanos e il suo Black Order. Sì, definisco Thanos un personaggio nuovo perché l’approfondimento avuto negli scorsi film è stato misero, anche perché il suo tempo non era ancora arrivato. Ci si aspetta molto dal ruolo del Titano e i trailer sembrano fare l’occhiolino a questo desiderio dei fan. Se però non conosciamo ancora la versione MCU del personaggio, non è un problema addentrarci nella controparte fumettistica.

 Leggi anche la nostra recensione di Black Panther: Nemico Pubblico

Thanos è un personaggio creato da Jim Starlin nel 1973, figlio di due Eterni (una ramo del genere umano geneticamente modificato dai Celestiali) e nato a Titano, luna di Saturno. Da sempre legato con la morte (la radice del suo nome proviene da Thanatos, la personificazione della morte nell’antica Grecia),Thanos si innamorerà di questa figura, tanto da stravolgere l’universo pur di impressionarla. Invece però di continuare questa bibliografia del personaggio, che potrete tranquillamente trovare su wikipedia, l’obiettivo di questo articolo è tutt’altro, come avrete avuto modo di leggere nel titolo. Vogliamo raccontarvi cinque curiosità sul Matto Titano, curiosità che ad un lettore potrebbero sembrare scontate, ma che al pubblico che non legge fumetti e vuole semplicemente godersi il film, saranno sicuramente sconosciute.


5 – I POTERI
baby thanos

Thanos solitamente viene raffigurato con il Guanto dell’Infinito, un oggetto che non dipende dalla forza del suo utilizzatore, ma che lo rende comunque virtualmente invincibile. Nonostante ciò, Thanos è tutt’altro che un avversario da sottovalutare, anche senza l’artefatto cosmico sopracitato. Il titano è un Eterno nato affetto dalla cosiddetta “Sindrome Deviante”, malattia che gli ha procurato un’aspetto fisico non proprio accattivante, ma in compenso gli ha donato un numero elevato di abilità, rendendolo superiore agli altri individui della sua specie. Quasi come un mutante messo a confronto con un comune essere umano.

Fisicamente è una vera e propria bestia: possiede una forza che può facilmente mettere in difficoltà individui come Hulk e Thor e vanta una resistenza tale da non accusare colpi di entità come Silver Surfer o altri. Con lo stesso araldo di Galactus ha anche dimostrato di possedere una prontezza di riflessi assurda, nonostante sia rinomata la velocità e la rapidità del surfista argenteo. Oltre a ciò, Thanos possiede vari poteri che però ha utilizzato con frequenza alterna: telepatia, l’abilità di scagliare potenti raggi di energia cosmica, l’abilità di manipolare vari tipi di energia e materia ecc. Senza dimenticare il suo sofisticato intelletto, tale da ingegnare piani che hanno ingannato entità cosmiche in cima alla gerarchia dell’universo Marvel.


4 – NON E’ ORIGINARIAMENTE BASATO SU DARKSEID
Thanos Metron

Ok, fisicamente Thanos è innegabilmente ispirato a Darkseid, noto villain della Justice League, ma non è così che inizialmente doveva essere. Jim Starlin si è sì ispirato ad uno dei Nuovi Dei di Kirby, ma non al regnante di Apokolips, bensì a Metron.

Metron ha vestito i panni di villain cosmico, proprio come Thanos. E’ strettamente collegato alla sedia di Moebius, un trono che gli permette di scrutare ogni angolo dell’universo, così come Thanos veniva inizialmente ritratto seduto su un trono galleggiante (come abbiamo avuto modo di vedere al cinema in Guardians of the Galaxy). E’ uno dei New Gods, quindi una divinità, così come lo è pressoché Thanos per via delle sue origini da Eterno. Anche le somiglianze cosmiche coi poteri, si sprecano.

Inizialmente poi, Thanos non doveva nemmeno essere fisicamente un “gigante”, anzi fu Roy Thomas, editor Marvel Comics dell’epoca, a suggerire di conferirgli un fisico più massiccio e Starlin completò questo omaggio a Kirby donandogli delle fattezze rassomiglianti quelle di Darkseid.


3 – LA SUA FAMIGLIA HA CREATO DRAX PER UCCIDERLO
Thanos Drax

Dovete sapere che Drax il Distruttore, nei fumetti, non è un alieno, bensì un umano di nome Arthur Adams. Un giorno era alla guida della sua auto con a bordo sua moglie e sua figlia in una strada completamente deserta, quando all’improvviso il mezzo viene colpito da un raggio di energia sparato da Thanos. Il Titano era giunto in visita sulla Terra, ma voleva che questa rimanesse segreta e vedendo Arthur e la sua famiglia decise di non lasciare alcun testimone in vita.

Mentor e Kronos, rispettivamente padre e nonno di Thanos, stufi della fredda e malvagia indole del titano, decidono di dare una possibilità ad Arthur di vendicare la propria famiglia. Infondendo un corpo artificiale, creato tramite il suolo della Terra, con la forma astrale (ovvero la coscienza) di Arthur, crearono Drax il Distruttore, con il solo obiettivo di porre fine alla vita di Thanos.

Si scoprirà poi che la figlia di Drax fu salvata da Mentor e cresciuta per diventare l’eroina cosmica Moondragon, ma ciò non ha comunque placato la furia del Distruttore.


2 – HA UN FRATELLO CHE HA FATTO PARTE DEGLI AVENGERS
Thanos Starfox Eros

Anche egli un Eterno e quindi dotato di straordinari poteri, anche se non al pari di Thanos, Eros di Titano, a.k.a. Starfox, è l’esatto opposto del suo malvagio fratello. Simpatico e vivace (alcune volte scadendo nell’irritante), un Don Giovanni, un eroe, anzi un Avenger.

Starfox, con l’aiuto dei Vendicatori e di Mar-Vell, riuscì a sconfiggere il suo violaceo fratello, portando la pace su Titano. Da quel momento Eros si sposta sulla Terra per entrare a far parte degli Avengers. Lascia successivamente il supergruppo per viaggiare per l’universo con Nebula, che scoprirà poi essere sua “nipote”.


1 – IL THANOSCOPTER E L’ARRESTO
Thanos copter

In Spidey Super Stories #39, Thanos arriva sulla Terra per impadronirsi del Cubo Cosmico, un potente oggetto in grado di modificare la realtà. E’ qui che fa la sua apparizione il mezzo utilizzato da Thanos per la sua ricerca… il Thanoscopter. E non è tutto.

Nella stessa storia, il Matto Titano viene fermato da Spider-man ed Hellcat, che gli impediscono di impadronirsi del Cubo Cosmico. Dopo ciò, arriva la polizia per catturare il… ehm… malvivente, quindi arrestarlo e carcerarlo.


Voglio concludere questa top consigliando due volumi utili per approfondire il personaggio di Thanos. Il primo è Thanos Quest, ovvero la ricerca di Thanos delle Gemme dell’Infinito; il secondo è Infinity Gauntlet, in italiano Il Guanto dell’Infinito. Quest’ultima storia dovrebbe essere il volume da cui maggiormente trarrà riferimento Avengers: Infinity War. Entrambe le storie sono scritte da Jim Starlin, il papà di Thanos.

Tag:, , , , ,

Lascia un commento