10 COSE CHE FORSE NON SAI SU BATMAN – N-Files

N-FILES

Batman è uno dei più amati supereroi americani, ed il primo anti eroe dei fumetti. Nel corso degli anni lo abbiamo visto in film, videogiochi e televisione ed è passato attraverso molti cambiamenti. Mentre praticamente tutti sanno qualcosa riguardo Batman, ci sono un sacco di persone che non sanno niente. Ecco dunque un elenco di alcune cose che probabilmente non sapevi sul Crociato Incappucciato.


Unitevi a noi nella lettura di questi 10 fatti di cui forse non eravate a conoscenza su Batman.


10-cose-che-forse-non-sai-su-batman

1. BATMAN IL PISTOLERO

Ci è voluto un po’ di tempo per Bob Kane per affinare il personaggio di Batman. Al giorno d’oggi, Batman non solo si rifiuta di usare le armi, ma le odia completamente. Questo è logico, considerando che una pistola ha ucciso i suoi genitori, e da allora ha rifiutato di usare armi da fuoco nella sua lotta contro il crimine. Tuttavia, nei primi numeri di Batman sembrava quasi uno Sherlock Homes, svolgendo più lavoro investigativo che vero e proprio combattimento, e portava una pistola al suo fianco durante le ronde notturne. Bob Kane tuttavia ha cambiato molto in fretta, dicendo che il Batman che indossa una pistola non è corretto.

10-cose-che-forse-non-sai-su-batman

2. IL CASO DEL LIBRO “THE SEDUCTION O F THE INNOCENT”

Nel 1954, il dottor Frederic Wertham è uno psichiatra tedesco-americano che ha pubblicato l’infame “Seduction of the Innocent“. Un libro che sosteneva che i fumetti, con le loro immagini violente, stavano contribuendo alla delinquenza minorile. La maggior parte del libro è focalizzata sulla criminalità e l’orrore mostrato nei fumetti, ma i fumetti di supereroi sono stati presi di mira in pochi casi. Ha sostenuto che Batman e Robin erano una raffigurazione di una coppia gay. Naturalmente, questo è ridicolo, ma molti pensano che questa affermazione è ciò che ha ispirato gli scrittori nello sviluppare Batman (o, più precisamente, Bruce Wayne) un donnaiolo senza vergogna per aiutare a scacciare quella voce.

10-cose-che-forse-non-sai-su-batman

3. BATMAN E HUGH HEFNER

C’è qualcosa di cui Hugh Hefner è appassionato oltre le belle donne, i fumetti. Hefner ammette che, a parte fare l’editore, uno dei suoi primi progetti è stato quello di disegnare. Inoltre gli è sempre piaciuto fare feste a tema fumetti. Nel 1965, al Playboy club di Chicago, Hefner decise di fare una festa a tema Batman. Aveva attori vestiti da Batman e Robin alla festa, e venivano proiettate le vecchie serie tv di Batman. Il mood regalato durante queste feste ha dato hai produttori ispirazione per la serie tv degli anni 70

10-cose-che-forse-non-sai-su-batman

4. I NOMI REALI DI ALCUNI PERSONAGGI CHE RUOTANO ATTORNO A BATMAN

Tutti conoscono il vero nome di Batman che è Bruce Wayne. Ovviamente Robin è Dick Grayson. Ma ci sono stati altri Robin, vale a dire Jason Todd, Tim Drake e per un breve periodo, Stephanie Brown. Catwoman è Selena Kyle, il nome del pinguino è Oswald Cobblepot, e l’Enigmista è Edward Nasthon, il nome di Due Facce era Harvey Dent. Il nome completo del fedele maggiordomo di Bruce Wayne, Alfred è “Alfred Pennyworth”. Il nome del delinquente che originariamente ha ucciso i genitori di Batman era Joe Chill. Più misterioso è il vero nome di The Joker, che per molti anni è stato un personaggio senza un’origine reale, e la sua vera identità non è mai stata rivelata. Solo di recente Il Joker ha una storia di origine, e in tal modo un vero nome: Jack Napier.

10-cose-che-forse-non-sai-su-batman

5. IL PRIMO FILM DI BATMAN

Qual’è stato il primo film di Batman? Ebbene, i fans occasionali diranno quello di Tim Burton del 1990 “Batman”, ma i più appassionati esperti sapranno senza dubbio notare che Adam West ha recitato in un film di Batman nel 1966 che è anche stato rilasciato al cinema. In realtà, sono entrambi sbagliati. La prima volta che Batman è stato raffigurato in un film era “Batman, Dracula” nel 1964, diretto e prodotto da nientemeno che Andy Warhol. Poche persone lo hanno visto, e le copie del film sembrano scomparse nel nulla, ma quello che sappiamo è che Batman è stato interpretato dal collaboratore di lunga data di Warhol, Gregory Battcock, il film è stato autorizzato dalla DC Comics. Alcuni filmati sono sopravvissuti ed apparsi in un successivo film di Warhol “Jack Smith e la distruzione di Atlantide”

10-cose-che-forse-non-sai-su-batman

6. IL VERO BATMAN

Si trova nella città di Jackson in Michigan, un ragazzo di cui la vera identità non è mai stata rivelata (come ogni buon supereroe, suppongo). Si fa chiamare “Capitan Jackson”, un giorno si stufò della criminalità di strada nel suo quartiere, e ha deciso di indossare un mantello e cappuccio per pattugliare le strade e aiutare le forze dell’ordine locali . Mentre l’idea sembra un po’ folle, il tasso di criminalità è sceso notevolmente da quando Captain Jackson è sceso in piazza. Lavora a stretto contatto con le forze dell’ordine locali, e non affronta i criminali direttamente, optando invece per segnalare qualcosa di sospetto alle autorità competenti.

10-cose-che-forse-non-sai-su-batman

7. DOVE DIAVOLO SI TROVA GOTHAM?

In origine, Batman ha avuto luogo nella città di New York, come molti fumetti dell’epoca. Più tardi, gli scrittori hanno deciso di far svolgere i fatti in una città immaginaria con una storia di fantasia, in modo da poter dare al fumetto il proprio mondo. Uno scrittore ha aperto una rubrica telefonica di New York in modo casuale ed ha visto “Gotham Jewlers” e così il nome è nato. La posizione della città di Gotham è sempre stata un po’ confusa, a volte è stata raffigurata sulla costa orientale, e un paio di volte è stata posta nel Midwest, vicino alla città di Superman, Metropolis. Tuttavia, il canone popolare attuale afferma che Gotham si trova sulla costa orientale, in particolare nello stato del New Jersey. Questo non è mai stato specificato nel fumetto, ma in alcuni casi i lettori hanno individuato “Gotham City, New Jersey” sulle targhe, e una volta sulla patente di guida di un personaggio.

10-cose-che-forse-non-sai-su-batman

8. CHI HA DISEGNATO QUESTO?

Nel film del 1989 di Tim Burton “Batman” c’è una scena in cui un esperto reporter di Gotham City viene deriso dai suoi collaboratori per la sua ossessione per Batman, pensato da molti come una leggenda metropolitana. A un certo punto gli viene dato uno schizzo di un pipistrello antropomorfo in smoking, con le parole “Hai visto quest’uomo?” per prenderlo in giro. La prossima volta che guardate il film, mettete in pausa per un secondo e controllate la firma sul disegno, questo schizzo è stato elaborato da nessun altro che dal creatore di Batman, Bob Kane!

10-cose-che-forse-non-sai-su-batman

9. LA VITA IN CALZAMAGLIA DI BURT WARD

Nel 1991, il co-protagonista di Batman, Burt Ward, che ha interpretato Robin al fianco al Batman di Adam West, ha scritto un’autobiografia intitolata “Burt Ward:. La mia vita in calzamaglia“. Il libro è stato universalmente stroncato come scritto male, poco pubblicato e pieno di bugie scandalose. Burt Ward si raffigura come un genio super-atleta e uomo di una donna infame, e racconta scappatelle sessuali infinite sue e di Adam West. Sostiene che c’erano sempre donne sul set, pronte a strappargli i vestiti e fare sesso con il dinamico duo. Si descrive come un amante di classe mondiale e Adam West come totalmente incapace di soddisfare una donna. Adam West ha poi rivelato di aver letto il libro e non si offese, credendo che nessuno poteva credere alle cose scritte, dicendo che “Burt probabilmente ha solo bisogno di soldi“. Più tardi Burt Ward ha ammesso di essere stato pungolato dagli editori per rendere il libro “più interessante” ed ha confessato di aver inventato la maggior parte delle cose scritte. Vergogna!

10-cose-che-forse-non-sai-su-batman

10. CHI HA INTERPRETATO BATMAN PER PIU TEMPO?

Nel corso degli anni tanti grandi nomi di Hollywood hanno interpretato Batman, ma chi lo ha interpretato più a lungo? Questo titolo va a Kevin Conroy, che ha dato la voce alla serie animata di  Batman in ben sette stagioni, sei videogiochi e cinque film d’animazione per un totale di 12 anni. Molti lo hanno chiamato come “La Voce di Batman“.

Amante di cinema sin dalla più tenera età, è cresciuto guardando ogni tipologia di film. I suoi generi preferiti sono horror, fantastico e fantascienza. Le pellicole che lo hanno segnato nel profondo sono Essi vivono, la Cosa, Aliens, Psycho, I guerrieri della notte. Appassionato di grafica e arti visive, colleziona manifesti a tema cinematografico.

Leave a Reply

Lost Password